Skip to content

Pisarei e fasö

marzo 4, 2016

image

Oggi e’ la giornata nazionale dei nostri amati Pisarei e fasö grazie al calendario del cibo Italiano promosso da AIFB ( associazione italiana foodblogger).

Ecco il blog di Elena la nostra ambasciatrice! www.zibaldoneculinario.it

( ho rubato la foto, perche’ ieri non ero pronta…avevo la ricetta e non la foto) 😂😂😂

I pisarei e fasö sono sicuramente il mio piatto preferito tra i piacentini!
Anche qui il mondo gastronomico piacentino nella storia ha prodotto varie ricette…..c’è chi scotta il pan grattato con il latte, chi con acqua, chi con brodo vegetale chi con brodo di carne….
Io personalmente li scotto con brodo vegetale e sono buonissimi!
Poi c’è chi nel sugo mette la cotenna per insaporire, c’è chi un pezzetto di maiale oppure un bel niente….come faccio io…e viene benissimo…bel leggero leggero!

Per i pisarei
Ingredienti per 5/6 porzioni tempo 40 minuti
400 gr di pane secco grattato finemente
500 gr di brodo vegetale caldo bollente
400 gr di farina tipo 0
sale

Esecuzione
Scottate il pane (precedentemente tritato e passato al setaccio per eliminare granellini troppo grossi ) con il brodo bollente, aggiungere la farina e mescolare insieme fino ad ottenere un impasto facile da maneggiare.
Tirare le biscie e fare i tocchetti che con il dito formerete a gnocchetto ( mentre preparate lasciate il composto coperto da un piatto per non farlo asciugare troppo).

Per il sugo
500 gr di fagioli borlotti già cotti precedentemente
trito di cipolla carota e sedano e prezzemolo
salsa di pomodoro ( un bicchiere)
aglio schiacciato da togliere
1 foglia di Alloro
Rosmarino
(1 pezzetto di cotenna di maiale (facoltativo) da togliere a fine cottura come alloro e rosmarino)
pepe

Esecuzione fate un sugo classico con il trito, togliete l’aglio (se la usate aggiungete la cotica )i fagioli e fate andare ancora circa 20/ 25 minuti al termine eliminare la cotica.
Stefania

Annunci
4 commenti leave one →
  1. aprile 1, 2013 8:16 pm

    Che bellissima ricetta! Per i pisarei ho dei seri dubbi di riuscire però, dovrei prima vedere in diretta qualcuno che li fa!

    • aprile 1, 2013 8:47 pm

      Ma si Silvia grazie sono buonissimi e personalmente a me fin da piccina piacciono tantissimo. Facili da realizzare e quando hai del pane avanzato almeno sai cosa farci…per la forma e’ semplice, basta affondare il pollice e farlo scivolare via come tu volessi disegnare un’accento con il dito…prova! Ciao a presto

  2. aprile 1, 2013 8:51 pm

    Si però sono molto più piccolini….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

bye-bye salsiccia

fabiana toni healthy cooking against cancer breastcancer fighter tegen kanker gezond eten borstkanker en koken cucina anticancro e preventiva cibo sano cancro al seno dieta diana berrino

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Le Avventure di un CAPITANO e della sua meravigliosa CIURMA, tra favole e ricette, raccolte in questo Diario di bordo

Nutrizionista Valdarno Dieta Nutrizione

Blog della Dott.ssa Beatrice Molinari - Biologa Nutrizionista - Specialista in Scienza dell'Alimentazione - Nutritional Sport Expert

meglioverde

di tutta un'erba un blog

makeupbychiara

Makeup, beauty and more!

nereo trabacchi

Pensiero libero, senza censure...

Vacations Abroad Blog

Explore the World Undaunted in out Vacation Rentals and Boutique Hotels

mimangiolallergia

la teoria è una cosa, la pratica può essere talvolta un'altra

aboutgarden

event, garden, craft and pleasure

PAROLE DI ZUCCHERO

ricette dolci dagli USA

コトコト通信

Il blog di Kotokotopasta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: