Vai al contenuto

Pizza a lievitazione naturale con pasta madre integrale e farine di kamut e farro integrale con salsa Napoli

agosto 10, 2015

Quando dico “si fa presto a dire pizza” intendo che:
Questa pizza e’ fatta con farine biologiche di kamut integrale, farro integrale, lievitata con pasta madre di frumento integrale e con una salsa di pomodori freschi dell’orto fatta al momento.
Ecco per me la pizza e’ questa.
Ovviamente sono del tutto consapevole che ci siano in giro pizze altrettanto buone e sicuramente fatte in meno tempo con ingredienti più o meno di buona qualità.
Ecco, diciamo che a me,  e’ quel più o meno lì che mi preoccupa.image

Pomodori, se va bene, che provengono dalla terra dei fuochi o magari anch’essa importata dalla Cina. Purtroppo questi sono gli ingredienti spesso spacciati per “qualità'”che comunemente arrivano nella nostra bella pizza ( e non lo dico io, ma tante trasmissioni televisive che fanno denuncia e ci mostrano questi interessanti servizi).

Bene io sarò tutto quello che volete ma, una pizza così preferisco non darla neppure al mio cane! Questa qui sopra invece la mangio molto volentieri!😁😁😁😇🍻

Ingredienti per impasto 3 teglie da forno
250 gr di farina di kamut integrale
250 gr di farina di farro integrale
100 gr di pasta madre di frumento integrale
270 gr di acqua temperatura ambiente
10 gr di sale marino integrale
15 gr di olio extra vergine d’oliva
Ingredienti per la salsa
10 pomodori San Marzano maturi
2 rametti di origano fresco
4 spicchi d’aglio
Sale marino integrale
Olio extra vergine d’oliva
Tempi di esecuzione 40 minuti più 6 ore per la lievitazione
Sciogliere i 100 gr di pasta madre nell’acqua e aggiungere l’olio, le farine miscelate insieme e da ultimo il sale e impastate fino ad ottenere un impasto morbido leggermente appiccicoso ma maneggiabile. Tagliate dei pezzi di carta forno nella misura della vostra teglia e stendete l’impasto in parti uguali. A seconda del tipo di pizza che vorrete, più o meno alto, scegliere la giusta dose di pasta. Chiudete come riuscite con carta trasparente e lasciate in un ambiente tiepido, io le metto nel forno spento, la carta trasparente serve per non fare seccare l’impasto.
Nel frattempo preparate la salsa pelando i pomodori, non dovreste fare fatica se sono maturi, diversamente potete scottarli in acqua bollente per un minuto.
In una casseruola mettete un filo di olio extravergine d’oliva e i pomodori aggiungere gli spicchi d’aglio tagliati a fettine sottili e lasciate appassire 10/15 minuti e aggiungere l’origano fresco fate andare ancora 5/10 minuti finché la polpa sarà completamente spappolata e asciugata, deve risultare una salsa ben compatta non acquosa, salare a piacere.
Questa salsa e’ ottima anche per condire la pasta!!
Lasciate raffreddare e condire la vostra pizza! Infornate in forno caldo statico per circa 15/20 minuti a seconda del vostro forno. Guarnire come da foto con qualche oliva, a piacere si possono aggiungere le acciughe ma preferibilmente dopo la cottura!
Buon appetito!

Annunci
7 commenti leave one →
  1. agosto 10, 2015 4:51 pm

    l’aspetto è formidabile e mette veramente voglia di addentarne un pezzetto e poi su… la pizza è la pizza e se fatta con ingredienti di prima qualità come questa direi che è una SIGNORA PIZZA!

  2. ilaria permalink
    gennaio 13, 2017 9:57 am

    scusa ma se invece di 6 ore di lievitazione vorrei farne di più, sarebbe un problema?

    • gennaio 13, 2017 10:53 am

      Ciao Ilaria, sì certo si può ma non esagerare perché non continua a lievitare all’infinito e poi rischi si sgonfi. Quindi se sono 8/9 ore ok ma altrimenti mettila in frigo.spero ti sia utile il mio consiglio ciao buona giornata

      • ilaria permalink
        gennaio 13, 2017 11:48 am

        grazie, io di solito (con farina normale) lascio una notte a lievitare in frigo. intendevo proprio se posso fare la stessa cosa con questo impasto. scusa ma è da poco che uso il lievito madre e le farine diverse (mio marito è da poco che deve usarle)

      • gennaio 13, 2017 12:10 pm

        Si sì certo comunque puoi farlo non cambia granché ma sicuramente la qualità si!!!!😍

      • gennaio 13, 2017 12:08 pm

        Si sì certo figurati! Comunque puoi!!😍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

bye-bye salsiccia

fabiana toni healthy cooking against cancer breastcancer fighter tegen kanker gezond eten borstkanker en koken cucina anticancro e preventiva cibo sano cancro al seno dieta diana berrino

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Le Avventure di un CAPITANO e della sua meravigliosa CIURMA, tra favole e ricette, raccolte in questo Diario di bordo

Nutrizionista Valdarno Dieta Nutrizione

Blog della Dott.ssa Beatrice Molinari - Biologa Nutrizionista - Specialista in Scienza dell'Alimentazione - Nutritional Sport Expert

meglioverde

di tutta un'erba un blog

nereo trabacchi

Pensiero libero, senza censure...

Vacations Abroad Blog

Explore the World Undaunted in out Vacation Rentals and Boutique Hotels

mimangiolallergia

la teoria è una cosa, la pratica può essere talvolta un'altra

aboutgarden

event, garden, craft and pleasure

PAROLE DI ZUCCHERO

ricette dolci dagli USA

コトコト通信

Il blog di Kotokotopasta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: