Skip to content

Pan brioche

maggio 23, 2014

 Da quando ho scoperto in Francia che il pan brioche e’ così buono e, soprattutto ben gradito dalla bimbetta noiosetta, lo preparo spesso!
 Va bene, va bene, quello francese e’ più buono ma, non ho indagato su quali e quanti misteriosi ingredienti si celano dietro a così tanta bontà…..però io non li avrei mai utilizzati ugualmente…..quindi….provatelo e vedrete che va benissimo così!
 


Facile da realizzare, questo in particolare e’ fatto con il lievito di birra di Rapunzel ( biologico) ma si può fare anche con il lievito madre, e presto posterò la ricetta, ne serve veramente una puntina, circa 10 gr poiché lo lascio lievitare tanto tempo.
 
 Ingredienti e tempo di realizzazione 35 minuti più tempo di lievitazione almeno 2/3 ore
 600 gr di farina 0
 20 gr di zucchero di canna
10 gr di lievito di birra Rapunzel biologico
 Zucchero in granella
 270 gr di latte
 10 gr di sale
 1 uovo + 1 per spennellarli
 70 gr di olio extra vergine d’oliva
 
 
Per gli intolleranti al latte o chi non ama il latte provate con latte vegetale…..delizioso!
Esecuzione
 Scaldate leggermente il latte massimo 40 gradi.
 Se non avete un robot o impastatrice procedete come segue, altrimenti impastate 2 minuti tutti gli ingredienti insieme.
 Su di una spianatoia fate la fontana e aggiungete tutti gli ingredienti nel centro e impastate fino ad ottenere un impasto ben morbido e quasi appiccicoso.
 Io ho dei piccoli contenitori in bambù che vanno nel forno e se li foderate con carta forno potete fare dei piccoli pan brioche.
 Io lo faccio soprattutto perché in questo modo posso surgelarli e durante la settimana li scongelo di volta in volta per la colazione della mattina.
 Mettere a lievitare in luogo riparato negli stampi almeno 2\3 ore considerate che il volume sarà anche maggiore del doppio. Poco prima di infornare spennellare e aggiungere lo zucchero in granella.
 Infornare in forno ben caldo a 180 gradi per almeno 20/25 minuti, dovranno risultare ben dorati in superficie.
 Controllate a seconda del vostro forno.
 Buon appetito!
 
 Stefania

Annunci
2 commenti leave one →
  1. franca permalink
    novembre 3, 2014 10:57 am

    scusa ma il lievito,non ci va?

    • novembre 3, 2014 11:00 am

      Ciao Franca, si ci va lo scrivo sopra ne metto pochissimo 10 gr però su una cosa hai ragione non l’ho riportato negli ingredienti….rimedio subito….grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

bye-bye salsiccia

fabiana toni healthy cooking against cancer breastcancer fighter tegen kanker gezond eten borstkanker en koken cucina anticancro e preventiva cibo sano cancro al seno dieta diana berrino

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Le Avventure di un CAPITANO e della sua meravigliosa CIURMA, tra favole e ricette, raccolte in questo Diario di bordo

Nutrizionista Valdarno Dieta Nutrizione

Blog della Dott.ssa Beatrice Molinari - Biologa Nutrizionista - Specialista in Scienza dell'Alimentazione - Nutritional Sport Expert

meglioverde

di tutta un'erba un blog

makeupbychiara

Makeup, beauty and more!

nereo trabacchi

Pensiero libero, senza censure...

Vacations Abroad Blog

Explore the World Undaunted in out Vacation Rentals and Boutique Hotels

mimangiolallergia

la teoria è una cosa, la pratica può essere talvolta un'altra

aboutgarden

event, garden, craft and pleasure

PAROLE DI ZUCCHERO

ricette dolci dagli USA

コトコト通信

Il blog di Kotokotopasta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: