Skip to content

I topini di carnevale di Daniela

gennaio 29, 2013


Non amo particolarmente i dolci in generale ma quando arriva il carnevale vado in crisi…e si perche’ da un lato vorrei preparare qualcosa di buono per la mia bimbetta e da un’altro non saprei proprio cosa…
Ieri Daniela mi ha fatto una sorpresa…insieme abbiamo preparato questi topini dolci fritti..che oltre ad essere simpatici da vedere erano veramente buoni….mi devo ricredere?
Anche se la ricetta prevede l’uso del Marsala non vi preoccupate perché evapora e comunque non si sente granché…è non da alla testa!
Grazie Daniela!
Quindi ecco per voi una ricettina veloce e simpatica per i vostri bimbi e il loro carnevale!
Ingredienti per 4/5 piatti
4 uova
8 cucchiai di zucchero di canna
400 gr di farina 00
4 cucchiai di olio extra vergine
3 cucchiai di latte
8 cucchiai di Marsala
1 cucchiaino di cremor tartaro
1 baccello di vaniglia ( una volta inciso ed aperto con un coltello raccogliete la polvere nera )
1 Lt di olio per friggere
Zucchero a velo per decorare
Carta assorbente per fritti o scottex
Esecuzione
Lavorate le uova con lo zucchero aggiungete tutti i liquidi sempre mescolando, l’ideale sarebbe un robot da cucina per amalgamare bene gli ingredienti, aggiungere la farina setacciata e mescolata con il cremor tartaro e la vaniglia.
Mescolare per almeno 1 minuto.
Scaldate l’olio e una volta ben caldo con un cucchiaino da caffè tuffare uno alla vota il contenuto nell’olio bollente potete farne 4/5 insieme per volta, vedrete che da soli prenderanno la forma dei topini…con tanto di coda!
Scolare con una schiumarola su carta assorbente, lasciate raffreddare e cospargere con zucchero a velo.
Buon appetito!

Stefania

Annunci
4 commenti leave one →
  1. Fernanda permalink
    gennaio 29, 2013 5:59 pm

    Ma sono le frittelle …. Che noi chiamiamo sgionfini??? Buoni da fare

    • gennaio 29, 2013 6:41 pm

      Ah Fernanda qui mi trovi proprio impreparata! Può essere visto che Daniela e’ di Modena….paese che vai usanza che trovi! Ciao bella!

  2. giancarla permalink
    febbraio 4, 2013 11:40 am

    ciao, invece dell’olio per friggere si può usare lo strutto?

    • febbraio 4, 2013 12:58 pm

      Ciao Giancarla, mah che dire….non sono abbastanza grassi così? Comunque a parte gli scherzi…non sono la person giusta x rispondere…vediamo se qualcuno ti risponde….ciao ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

bye-bye salsiccia

fabiana toni healthy cooking against cancer breastcancer fighter tegen kanker gezond eten borstkanker en koken cucina anticancro e preventiva cibo sano cancro al seno dieta diana berrino

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Le Avventure di un CAPITANO e della sua meravigliosa CIURMA, tra favole e ricette, raccolte in questo Diario di bordo

Nutrizionista Valdarno Dieta Nutrizione

Blog della Dott.ssa Beatrice Molinari - Biologa Nutrizionista - Specialista in Scienza dell'Alimentazione - Nutritional Sport Expert

meglioverde

di tutta un'erba un blog

makeupbychiara

Makeup, beauty and more!

nereo trabacchi

Pensiero libero, senza censure...

Vacations Abroad Blog

Vacation Rentals and Boutique Hotels

mimangiolallergia

la teoria è una cosa, la pratica può essere talvolta un'altra

aboutgarden

event, garden, craft and pleasure

PAROLE DI ZUCCHERO

ricette dolci dagli USA

コトコト通信

Il blog di Kotokotopasta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: