Vai al contenuto

Face up by Aga Nowak

gennaio 8, 2021

Ginnastica Facciale e Manual lifting

Chi non vorrebbe vedere il suo viso ringiovanito di 10 anni senza fatica e senza spendere migliaia di euro?
E il tutto senza sofferenze, senza interventi chirurgici e soprattutto ottenendo risultati duraturi?

Siamo onesti….tutti!


E se vi dicessi che tutto ciò’ e’ possibile? E aggiungo che non solo il vostro viso ringiovanirà’, ma voi imparerete ogni giorno a dedicare i minuti piu’ preziosi a voi stesse beneficiandone a lungo acquisendo una sensazione di benessere duratura ed appagante.
Conosco Aga da 7 mesi circa, ma solo da due mesi mi sono messa d’impegno e non mi vergogno di mostrarvi il mio viso dopo il primo corso piu’ bella in quattro settimane. Con un ben visibile prima e dopo senza filtri, spero che anche voi possiate ritrovare la serenità e la gioia che questo ha suscitato in me. Quando ho messo le foto a confronto non credevo ai miei occhi…..in tutti i sensi…

Leggi tutto…

2021 l’anno della rinascita

gennaio 6, 2021

Eh gia’ diciamo che questo venti venti che ci ha appena lasciato non e’ stato facile per nessuno, ma per fortuna la voglia di tutti di volere ritornare ad una vita “normale” e’ molto forte.

Personalmente ho cercato di utilizzare questo tempo “regalato” (visto che il mio lavoro di organizzatrice di matrimoni ed eventi e’ rimasto in sospeso…a data da definire) per : leggere, fare la maglia, dipingere, fare l’uncinetto, ricamare, cucinare, fare giardinaggio, pensare, fare attività’ fisica in modo regolare, prendermi cura di me stessa.

Ho anche adottato un cane.

Ho imparato a mettermi la mascherina…e a non dimenticarla a casa ogni volta che usciamo.

In questi lunghi periodi in cui il tempo per pensare non ci e’ mancato, ho ideato il mio nuovo progetto, che voglio condividere con voi e ne sono elettrizzata! 

Ho deciso di raccontarvi la vita di tante donne ma anche uomini, imprenditrici, artigiani, liberi professionisti che rappresentano il Made in Italy, persone con le quali per caso e per fortuna sono venuta in contatto in questi ultimi 15/20 anni.

Tutte accomunate da una forte motivazione e che hanno fatto della loro passione il lavoro di tutti i giorni.

C’è’ chi tra di loro ci e’ arrivata subito, chi invece dopo avere lasciato lavori stabili e super pagati, o chi , dopo un grave fatto doloroso, ha deciso di dare una svolta importante alla sua vita.
Vi racconterò di sacrifici, amore, fantasia, passione, artigianalita’, sentimento, vita, per presentarvi attività’ differenti tra loro ma che possono contribuire in qualche modo al vostro benessere interiore ed esteriore.

Questo progetto in fondo ha un doppio senso, mi piacerebbe dare anche nuove idee a chi come me ha perso il lavoro e deciderà’ di reinventarsi!

Preferibilmente intervistero’ persone che non utilizzano i canali dell’e-commerce per arrivare a casa vostra infatti mi piacerebbe ritornare ad instaurare rapporti umani con le persone…visto che ci sono così mancati ultimamente.

Ricordiamoci che per una vita equilibrata ed in salute il cibo e’ solo la punta dell’iceberg, ma sotto c’è’ tutto l’iceberg….

Mi riferisco alle tante molteplici azioni combinate che contribuiscono a fare di noi persone felici.

Parleremo con donne competenti che ci consiglieranno una corretta attivita’fisica, cosmesi 100% naturale, prodotti ecosostenibili ed ecologici per pulire la casa, attivita’ manuali che contribuiscono al nostro benessere psicofisico, artigianalita’, invenzioni, e tanto altro ancora tutto rigorosamente Made in Italy.

Sostenendo loro sosterrete anche me, e una piccola scuola privata di Firenze alla quale ho deciso di devolvere una percentuale.

La prima cosa che vi presenterò sarà un vero colpo di scena…..seguitemi…su Instagram, facebook e IGTV!!!
Poi capirete!
un caro abbraccio

Stefania

Luce e colori a tavola

luglio 3, 2018

Finalmente!!!!!!

….e’ proprio il caso di dirlo, ho lavorato tanto a questo progetto ” il mio primo libro” oppure, ancora meglio, dovrei dire il primo libro di Michela!

Si, perche’, questo libro non e’ solo un libro di ricette, anzi tutt’altro, si parla di colori e di come questi vengano introdotti attraverso il cibo e di quali meravigliose trasformazioni portano in noi….ma non voglio rovinarvi la sorpresa!

Abbiamo veramente lavorato sodo e non senza difficolta’ a questa idea e, chi ha provato a scrivere un libro senza conoscenze nel settore, soprattutto senza un editore, sicuramente comprendera’……

Per fortuna grazie ad un amico, Massimo Berzolla, noi, un editore lo abbiamo trovato…

Si chiama Sandro e ha una graziosa ed interessante casa editrice che si chiama Le piccole pagine.

Ed e’ cosi’ che abbiamo realizzato il nostro sogno, abbiamo anche avuto l’onore di avere medici, microbiologi e psicologi che hanno dato il loro contributo donandoci il loro sapere, quindi vi auguro di riuscire a leggerlo, e di potervi arricchire in merito ad un argomento che fa parte della vita di ognuno di noi, visto che mangiamo almeno 3 volte al giorno!

Ci sono circa 30 ricette semplici che potrete realizzare anche con i vostri bimbi!

Insomma molto di piu che un semplice libro di ricette!

Lo trovate a Piacenza alla libreria Feltrinelli e alla Fahrenheit in via Legnano oppure sul sito della  casa editrice . 

Grazie a tutti quelli che mi scriveranno le loro impressioni!!!!

Stefania & Michela

Una vita naturale…chi mi ama mi segua❤️

marzo 27, 2015

Buongiorno cari amici, lo sapete che ogni tanto devo esprimermi anche senza ricette e lo faccio preferibilmente quando sono particolarmente ispirata.
Ecco oggi è decisamente uno di questi giorni.
L’ispirazione nasce dal desiderio di raccontarvi il mio disappunto verso tutti coloro, e sono tanti, che non hanno nessuna voglia di cambiare qualcosa nella loro vita ma, piuttosto, tendono a lamentarsi in continuazione.
Attenzione il mio non è un giudizio, più precisamente un fastidio del tutto personale.
Da quando piano piano ho iniziato il mio percorso oramai quasi 15 anni fa, certamente non ero già come sono ora. Ci mancherebbe….
La strada, era ed è lunga, quasi sempre ha avuto bisogno di tanti approfondimenti e studi.
Oggi la mia vita è al 100% naturale e ne vado fierissima, con questo sono anche sicura del fatto che potrò ancora migliorare tantissimo.
Quando incontro persone che mi chiedono come poter fare la spesa per prodursi cibo il meno nocivo possibile…io rimango sempre colpita favorevolmente dall’aspetto più profondo che una esternazione di questo tipo rappresenta. Perché non si tratta solo di voler conoscere gli ingredienti, ma è un’atto ben più importante di un inizio di cambiamento che sta per arrivare. Ecco questo è come dico io finalmente, un buon proposito, per te stesso e per la tua famiglia in una parola CORAGGIO.
Eh sì amici bisogna avere del bel coraggio per amarsi e per amare il nostro pianeta, ne sono sempre più convinta.
Nella vita quante volte abbiamo cambiato questo o quel prodotto credendo di aver fatto ogni volta la scelta giusta? In realtà la volta successiva abbiamo creduto sempre di averne fatta una migliore e così via…la vita per me è una continua piacevolissima scelta per cambiare e migliorare, addirittura per ammettere di aver sbagliato.
Certo che se non vogliamo sapere, non ci informiamo difficilmente possiamo continuare a scoprire.
Pertanto a mio avviso tutti coloro che rimangono ancorati a vecchie abitudini logore e non hanno nessuna voglia di cambiare, di ascoltare, di documentarsi ed approfondire e quindi ammettere che certi metodi naturali funzionano veramente mi infastidiscono profondamente.

IMG_4825.JPG

Ognuno di noi e’ né più né meno il risultato di ciò che desidera essere.

IMG_4784.JPG

Io mi chiedo….( e vi prego di avere coraggio e scrivermi leggero’ e risponderò molto volentieri a tutte le vostre domande e considerazioni ) ma c’è ancora qualcuno li tra voi che mi leggete che non crede che il cibo ci può curare e allo stesso tempo farci ammalare?
C’è ancora qualcuno che non crede che ogni giorno introducendo cibo sbagliato accumuliamo tossine nel nostro intestino?
Ancora nessuno crede che è l’intossicarci di quelle tossine che fa insorgere in noi tanti disturbi?
Non credete neppure che l’assunzione di tante proteine animali porti lentamente il nostro corpo ad indebolirsi per poi fare degenerare malattie anche gravi come i tumori?
Ancora credete che l’omeopatia non funzioni? ( ho appena finito la cura di una bella bronchite di mia figlia).
Ma siete sicuri che la farina 00 contenuta nel 90% delle cose che acquistiamo non faccia male?
Ma quando vedete un qualsiasi bar che pubblicizza piadine, panini, croissant e pizze non vi chiedete da dove viene la farina con cui producono tutto?
Bene ve lo posso dire io se credete…
Ecco sicuramente farina 00 dalle nulle proprietà nutritive, e che comunque se ci va bene e’ italiana ma più spesso vengono utilizzati pani precotti provenienti anche dai paesi dell’est dove sono presenti altri ingredienti, uno ad esempio? Lo sciroppo di glucosio…e evito di commentare oltre.
Anche perché in un alimento fatto di acqua, lievito e farina e’ difficile per me capire perché ci sia qualsiasi forma di zucchero.
Poi possiamo scegliere l’integrale in quei rarissimi bar che scelgono onestamente di acquistare il pane dal panettiere all’angolo.
Però se non è integrale biologico facciamo un’altro buco nell’acqua perché comunque sarebbe pieno di pesticidi essendo integro la parte più esterna e cioè quella più esposta raccoglierebbe residui chimici.
E per finire in dolcezza ma lo sapete che la pelle e’ un organo?
Io quando vedo alla tv che ancora oggi nel 2015 pubblicizzano l’olio johnsons ( non so neanche come si scrive..,) per i bambini ecco resto senza parole…

IMG_4802-0.JPG

Pensate veramente che per curare ogni malattia non ci siano alternative?
Sono reduce da questo bellissimo convegno dove si è finalmente parlato liberamente di utilizzare cure alternative non convenzionali anche in oncologia.

IMG_4894.JPG

Orbene amici SAPEVATELO….si può…come si può decidere di scegliere di andare dall’osteopata per tantissimi problemi? Lo sapevate?
Sapete come potete assumere i fiori di Bach per risolvere tanti piccoli problemi legati alle vostre emozioni?

IMG_4890.JPG

Quella bella casetta in fondo è la casa del dott. Bach dove ha sede il Bach center in Inghilterra che è quello dove ha studiato la mia cara amica Lorenza Boni che a Piacenza si occupa di fiori di Bach e Aromaterapia. Una professionista di alto livello, informatevi, perché anche in questo campo esiste una professionalita’.

L’aromaterapia e’ un’altra frontiera del benessere dalla quale sono sempre stata affascinata…ho oli essenziali in ogni angolo della casa. Peccato che li ho sempre usati a casaccio..solo perché amavo questa o quell’aroma…invece anche in questo c’è un senso e bisogna sapere cosa ci può fare stare bene. E ora grazie a Lorenza lo so…

IMG_4892.JPG

Non possiamo più permetterci di vivere come capre e farci indottrinare da una società volta solo al consumismo al business che fa alzare il pil solo perché ammalandoci mettiamo in moto un meccanismo macro economico che fa muovere miliardi.
Nel frattempo però noi moriamo, e anche se lo so che anch’io morirò vorrei farlo in modo dignitoso e non soffrendo come un cane imbottita di farmaci, ma magari per vecchiaia e non perché il consumismo ha deciso per me.

IMG_4782.JPG

Nessuno di voi si chiede perché in casa dobbiamo pulire utilizzando prodotti chimici antibiotici? Eh si care amiche il vostro sgrassatore preferito che uccide fino al 99% dei batteri e un bell’antibiotico sapete? Vivete in una camera operatoria? No? perché se non è così sappiate che non è necessario.
40 anni fa uno scienziato ha inventato un metodo rivoluzionario del quale nessuno parla e, per fortuna ne sono venuta a conoscenza, che utilizza per pulire altri batteri buoni e insieme a quelli che già naturalmente abbiamo in casa isolano i patogeni. Basta pulire così…senza tanti disinfettanti.
Ma nessuno ve lo dirà mai state tranquilli.
La tv continua a passare la pubblicità di disinfettanti anche per indumenti…. E dice che così proteggiamo i nostri bambini sapete?
Mah a me sembra esattamente il contrario.
Così facendo li indeboliamo e togliamo loro i batteri buoni che non sono affatto nocivi… Ma lasciamo perdere non vorrei annoiarvi.

IMG_4514.JPG
Sono una ribelle si, lo sono sempre stata se è per quello. Ma sono una persona che non ha e non vuole più essere ingannata dal nostro sistema.
Un sistema che mette pesticidi nel cibo per farci ammalare, che vuole usare farmaci per curaci e che in tutto questo guadagna sulla nostra pelle.
Nella terra sempre lo stesso scienziato aha scoperto 40 anni fa che basta potenziare i microrganismi presenti nel terreno per avere terra super fertile piante sane e frutta dal potere nutrizionale elevato, a costi ridottissimi, sempre seguendo la natura. Inoltre il tutto avrebbe portato ad inquinamento zero, falde acquifere sane. E noi cosa facciamo aggiungiamo chimica alla terra per crescere piAnte che non si ammaleranno, ma i frutti non vi chiedete come saranno? Non basta mica sciacquarli sapete? Eh fosse così facile…no no rimane tutto dentro. E poi dentro nella nostra pancia.
Insomma amiche spero di sentirvi in fermento dopo questo post e se posso esservi utile chiedetemi pure sarò lieta di darvi indirizzi ed indicazioni per tutto quello che può rendere la vostra vita una vera vita naturale per il vostro benessere, per quello della vostra famiglia e per il rispetto del nostro povero pianeta.
Qui di seguito vedete come recupero il mio organico con il mio compost domestico, attraverso un trattamento microbico lo rendo terra fertile. Ora deve maturare 3 settimane poi avrò del terriccio fantastico per coltivare. Il liquido e’ percolato ottimo per tenere puliti i tubi e gli scarichi e per le ortensie.
Riciclo 100%

IMG_0962.JPG

IMG_0961.JPG

IMG_0963.JPG

IMG_0964.JPG
Non voglio entrare oggi nel discorso etico legato inevitabilmente al consumismo che se ne frega delle persone umane dei bambini e degli animali perché vorrei farlo con un’altro post.

IMG_0951.JPG
Vi lascio con una riflessione, tra qualche giorno sarà Pasqua e ho visto tante persone che su facebook su cartelloni pubblicitari espongono bellissimi agnellini e dicono ” io non lo mangerò” ecco, se non lo mangiate per coerenza non mangiate neanche caprioli, cavalli, maiali, pollo e manzo etc.etc. Altrimenti mangiateli ma non dite nulla, forse è meglio.
Buona Pasqua

IMG_4895.JPG

Beeswax wraps

aprile 27, 2020

Qualche mese fa avevamo pensato di organizzare nella nostra scuola un corso che avrebbe tenuto una mamma per insegnarci a fare queste utili pezze cerate per sostituire al 100% la pellicola trasparente, l’alluminio etc.

Poi e’ arrivato il corona virus e amen.

Leggi tutto…

Quinoa tricolore con lenticchie e verdure

aprile 23, 2020

Avevo promesso di scrivere questa ricetta ieri ma non avevo fatto i conti con i cambiamenti di wordrpress….che ogni volta mi mettono a dura prova 🤣🙄😅

Non e’ uno di quei piatti veloci veloci..ma diciamo che tanto ora il tempo non manca 😏😬

…..Io non amo cuocere nessun cereale in acqua, ma per velocizzare potreste farlo, sicuramente il risultato non e’ lo stesso….

Con il “coronavirus time” mi concedo una serie di piatti che richiedono anche piu’ lavoro e tanti ingredienti freschi da preparare al momento.

Quindi armatevi di santa pazienza e preparate un bel brodo di verdura che poi ridurrete in passata e ci cuocerete la quinoa. Opoure se siete bravissimi lo fate il giorno prima.

Ingredienti per 6 persone tempo 1 ora e 30

1 confezione di Quinoa tricolore da 300 gr

1 zucchina

1 carota

1 cipolla

1 gamba di sedano

Per il brodo mettete in acqua fredda ( almeno 1 litro) una gamba di sedano, una carota, una zucchina, una cipolla, e fate cuocere per circa 35/40 minuti, poi frullate tutto e mettete a cuocere la quinoa per il tempo indicato in confezione, una volta cotta spegnere il fuoco e mettere il coperchio per lasciare assorbire l’eccesso di brodo.

Per le verdure da mettere sopra :

1 cipolla

2 carote

1 zucchina

In una padella antiaderente mettete la cipolla tagliata a fette sottili e dopo 1 minuto sfumate con vino bianco, aggiungete carote e zucchine, quando dorano spegnere e mettere da parte.

Lenticchie :

200 gr di lenticchie

150 gr di salsa di pomodoro

vino bianco q.b.

olio evo q.b.

2 foglie di basilico

1/2 gamba di sedano, 1/2 carota e 1/2 cipolla per il trito

acqua

Lavate le lenticchie e mettere da parte, preparate il trito carota,cipolla, sedano e mettetele in una padella con olio e appena sfrigolano sfumate con vino bianco, aggiungete le lenticchie il pomodoro e l’acqua e lasciate cuocere per il tempo indicato in confezione. Salare a piacere e profumate con il basilico.

Per gli asparagi

1 mazzetto di asparagi e acqua per cottura al vapore

Mettere a cuocere al vapore gli asparagi.

Assemblare il piatto come da foto.

Buon appetito!

Riso rosso con zucchine

aprile 21, 2020

Il piatto di maiolica l’ho fatto io, l’ho smaltato e poi colorato. Diciamo che era la mia ultima passione prima che tutto avesse inizio…

Ad ottobre avevo voglia di fare qualcosa per me, del tempo mio in cui fare qualcosa con le mie mani e cosi’ mi sono iscritta ad un corso di maiolica.

Non e’ perfetto, come tutto quello che faccio ma l’importante e’ ambire a fare le cose con perfezione mettendoci il cuore e anche di piu’…e questo e’ quello che faccio sempre….in tutto, poi c’e’ chi in una cosa e’ piu’ portato e chi meno…ma a me piace! Che ne dite?

Comunque il piatto era un regalo spiritoso per mia figlia…e il contenuto una sorpresa…chi mi segue, da sempre, conosce gli strani gusti di Biancamaria, ovvero mangia tutto se non vede…guai a metterle pezzi di verdura visibili…( nella foto li ho messi nella realta’ li ho tolti😏)

Il riso rosso e’ buono sempre anche solo come accompagnatore di un piatto.

Leggi tutto…

Plumcake bicolore

aprile 1, 2020

con kefir di capra….

Siamo tutti in casa e inevitabilmente cuciniamo. Non che io non lo facessi anche prima, ma sicuramente anche io, in questi giorni, faccio la mia parte.

Pane sfornato tutti i giorni, torte un paio di volte la settimana e ogni giorno mi invento ricette piene di verdure per farle mangiare anche anche a chi non le mangierebbe….

Questo plumcake a casa nostra e’ evaporato in due giorni….

Da qualche anno mi sono avvicinata ai cibi fermentati pe rle loro innumerevoli proprieta’ benefiche che apportano al nostro corpo.

Alcune notizie importanti sul kefir ve le lascio qui di seguito, se vi chiedete perche’ uso quello di capra, in realta’ ho iniziato da poco a produrre entrambi in casa, sia di vacca che di capra, ma la scelta per la capra e’ perche’ mia figlia e’ allergica al latte di mucca.

In ogni modo e’ delizioso in entrambe le versioni.

Il Kefir è una deliziosa bevanda fermentata originaria dei paesi del Caucaso. Simile allo yogurt, il kefir è eccellente per trattare vari problemi digestivi, migliorare la salute delle ossa e combattere le infezioni batteriche in modo completamente naturale. Inoltre, è una grande opzione per le persone che sono intolleranti al lattosio.

Inoltre rispetto allo yogurt i batteri arrivano diretti e vivi anche nell’intestino, e lo colonizzano, con lo yogurt si fermano allo stomaco.

nei prossimi giorni vi aggiorno e vi mettero’ anche il mio favoloso kefir d’acqua che coltivo con amore da un paio d’anni..sapete che io amo i batteri buoni!

Ingredienti per uno stampo da 30 cm x 10 cm tempo 1 ora ( e’ necessario un robot, o frusta) io ho usato il Bimby. Leggi tutto…

Riso integrale broccoli e ricotta

marzo 19, 2020

Coronavirus / covid-19

In un clima surreale da film di fantascienza (almeno immagino non amando il genere) nel  quale tutti inesorabilmente siamo chiamati a vivere, ecco che, anche io, come tanti, troppi forse, ho qualcosa da dire.

A differenza dei piu’, non mi esprimero’ riguardo al virus,  ( clicca per idee sulla protezione, filtri per mascherine di stoffa )ma piuttosto, sulle conseguenze che lo stesso ha sul nostro tempo.

Cerchero’ di riprendere in mano il mio blog ahime’… abbandonato….e di regalarvi qualche ricetta, per alleggerire, spero,  le vostre giornate ma prima, permettetemi una divagazione.

Leggi tutto…

Brownies di cioccolato e cocco vegani

agosto 1, 2019

Il motivo per il quale ho fatto la versione vegana e’ che da alcuni mesi ho scoperto una lieve allergia di mia figlia all’albume e al latte.

In realta’, comunque, la mia scelta, da ormai molti anni e’ di prediligere un’alimentazione Leggi tutto…

Pici alla carbonara ( versione veg)

aprile 14, 2019

E’ passato cosi tanto tempo dal mio ultimo articolo…eppure il mio blog e’ sempre nei miei pensieri, tuttavia il tempo e’ poco e dovendo conciliare tutto non e’ semplice…

Oggi ispirata da una giornata piuttosto piovosa e da questo acquisto nel mercatino di stamattina all’Impruneta, ho deciso di pubblicare questa semplicissima ricetta molto gustosa.

Partendo dal fatto che questi erano pici freschi appena fatti, e che mia figlia era da una settimana che mi chiedeva di assaggiare una pasta alla carbonara ( non gliela avevo mai fatta).

Ho sempre in casa di tutto…ma la pancetta o il guanciale proprio..non rientrano nei miei acquisti…quindi ho sostituito con pomodori secchi ammollati.

Avevo dei baccelli freschi…quindi ho modificato cosi….

Ingredienti Per 4 persone tempo 10 minuti

500 gr di pici freschi

4 tuorli

100 gr di pecorino romano

Pepe

Sale

10 pomodori secchi

Baccelli

Esecuzione

Cuocete i pici in abbondante acqua salata, nel frattempo ammollate i pomodori.

In una bacinella stemperate le uova, solo i tuorli, con il pecorino, aggiungete due o tre cucchiai di acqua di cottura.

In una padella riscaldate 3 cucchiai di olio e aggiungete i pomodori secchi, precedentemente scolati e tagliati a tocchetti, rosolateli 2/3 minuti e scolate la pasta e saltatela un minuto, togliete dal fuoco e versate il composto di uova e pecorino, se necessario aggiungere ancora un paio di cucchiai di acqua di cottura, mescolate bene il tutto e servite a piacere con i baccelli.

Buon appetito

Sformato di patate con biete, pinoli e uvetta

agosto 20, 2018

Mia sorella mi dice che penso sempre a mangiare, forse e’ vero, ma comunque quando sono qui in campagna siamo sempre in parecchi a tavola e qualcuno che cucini ci vuole dico io…e non e’ di certo lei! Ci dividiamo i compiti : lei fuori e io dentro.

Del resto il pollice verde lo ha lei!

Gente che va e gente che viene, orto e frutteto che producono piu’ di quello che riusciamo a mangiare…cucina sempre aperta…praticamente sembra di essere in un relais.

Ma veniamo a noi, sulla splendida amaca dove amo dondolarmi all’ombra, spesso sfoglio riviste di cucina, neanche a dirlo, e sono incappata in questa cosa piu’ o meno cosï….poi io come sempre ci ho messo del mio.

Ingredienti per una tortiera di 27 cm di diametro tempo 1 ora e 30  Leggi tutto…

bye-bye salsiccia

fabiana toni healthy cooking against cancer breastcancer fighter tegen kanker gezond eten borstkanker en koken cucina anticancro e preventiva cibo sano cancro al seno dieta diana berrino

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Le Avventure di un CAPITANO e della sua meravigliosa CIURMA, tra favole e ricette, raccolte in questo Diario di bordo

Nutrizionista Valdarno - Dieta e Nutrizione

Blog della Dott.ssa Beatrice Molinari - Biologa Nutrizionista - Specialista in Scienza dell'Alimentazione - Nutritional Sport Expert

meglioverde

di tutta un'erba un blog

nereo trabacchi

Pensiero libero, senza censure...

Vacations Abroad Blog

Explore the World Undaunted in out Vacation Rentals and Boutique Hotels

mimangiolallergia

la teoria è una cosa, la pratica può essere talvolta un'altra

ABOUTGARDEN

Garden, flowers, craft, pleasure and more...

PAROLE DI ZUCCHERO

ricette dolci dagli USA

コトコト通信

kotokotopasta.com